Maria Cristina Capatina - Tele innamorate nell’infinito cuore immagine di copertina

Maria Cristina Capatina

Tele innamorate nell’infinito cuore

«Vivo seguendo la libertà di pensiero generosamente insegnata dai miei genitori, forse anche da una realtà positiva e coraggiosa, nel suo piccolo.
Laureata in Elettronica e Psicopedagogia, la poesia mi prese come un gioco, uno svago, tra i misteri e le incertezze della vita, negli infiniti dove la natura umana si sfama, verso la luce universale seducente, l'amore. La Poesia forse è la nostra salvezza, la porta bianca, dorata, dove, una volta attraversata, ci si può nascondere e godere liberi e felici anche nei giorni peggiori, c'è sempre una speranza pensando all'infinito che ci ha creati. »

L’autrice esordiente in pubblicazioni di poesia nelle Collane “Riflessi”, “Colori”, “Messaggi”; altri componimenti sono stati inclusi nei volumi “Poeti del nuovo millennio a confronto”, “Agenda del poeta Pino Daniele”, “Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei'', ''La poesia è un manoscritto deposto nel cavo di un albero'', “Gregale'' “Habere Artem”, il “Calendario poetico 2017''.
Nel libro “Tempesta d'amore”, i suoi istinti poetici tingono i sentimenti. La natura e il cuore, protagonisti di una sentimentale danza, moderne tele poetiche dove respira il suo universo.
Partecipe e ottiene riconoscimenti in vari concorsi nazionale e internazionali come “Il Federiciano”, “CET Scuola Autori di Mogol”, “Premio Internazionale Salvatore Quasimodo”.

> Ordina il libro


Collana Le Perle
pp.60 €12.00
ISBN 978-88-591-4772-5

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book a €4.99