Massimo Castellano - Fragilità immagine di copertina

Massimo Castellano

Fragilità

A dare vita a questa silloge poetica, fu nel lontano marzo del 1988, un’esercitazione scolastica.
Frequentavo il quarto anno del Liceo Scientifico “Gaetano Salvemini” di Sorrento ed il valente professore di Italiano e Latino, Gino Miccio, assegnò come compito a casa la creazione di una composizione poetica. Studiavamo Dante ed ad ogni allievo era data l’opportunità di emulare il Sommo Poeta.
Ritrovandomi sfortunatamente in una classe solo maschile ed in assenza di una Beatrice a cui dedicare la mia ode, preferii non affrontare l’argomento sentimentale e optai per quello riguardante il “piacere” per lo studio.
L’autoironica, masochistica confessione, conquistò il docente ed i compagni di classe che rimasero impressionati dalla simpatica idea, dal coraggio e dalla mia sincerità.

Massimo Castellano nato a Vico Equense (NA) il 27/08/1971 e residente a Sorrento (NA), oltre alla maturità scientifica ha conseguito il diploma superiore presso l’Istituto Superiore di Educazione Fisica di Napoli.
In campo artistico, come cantautore ed interprete, ha preso parte a numerosi concorsi nazionali ed internazionali ottenendo prestigiosi riconoscimenti e critiche sempre positive. 
Si esibisce inoltre, come solista e come corista, in manifestazioni canore di vario genere.
Ama dilettarsi nel disegno e scrive poesie, alcune delle quali sono state pubblicate nelle raccolte di importanti concorsi letterari nazionali “Premio Selene d’Argento, I Moti dell’Anima, Il Tiburtino, Il Federiciano, Dedicato a…, Poesie per un anno” organizzati da Editori diversi.

Mailto: maxcastel@alice.it
http://www.youtube.com/user/maxcastel1

> Ordina il libro


Collana Le Perle
pp.56 €12.00
ISBN 978-88-591-4545-5

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book a €4.99