Giulietta Alfonsi  - I Giardini di Babilonia immagine di copertina

Giulietta Alfonsi

I Giardini di Babilonia


Mito e ricerca del paradiso perduto sono temi che caratterizzano questa raccolta poetica, accompagnano e orientano il filo conduttore dei testi: la ricerca della bellezza e dell'armonia come stato di meraviglia e fonte di speculazione. L'idea principale del libro è che il contatto con la bellezza, possa far emergere la via della virtù quale miglior condizione connessa all'instaurarsi dello stato di felicità. La meraviglia da emanazioni della bellezza naturale e dall'intuizione di quella sovrannaturale, interagisce nel dinamismo dei processi della propria unicità, nell'attualizzazione ottimale del progetto di sé in evoluzione verso lo stadio della felicità.

Giulietta Alfonsi originaria di San Benedetto del Tronto, vive a Roma ove si è laureata in Psicologia specializzazione in Criminologia. Esperta di disagio sociale, autrice di articoli su svantaggio, discriminazione, diritti delle minoranze, insegna italiano L2 a giovani richiedenti asilo e rifugiati politici. Ha svolto attività di carattere letterario per l’agenzia “Il segnalibro”, per l’intellettuale mondialista Salvatore Porcu di Gonnasfanatica fondatore dell’Unum (Unione di Convergenza Universale) e per Carmelo Rosario Viola di Acireale studioso di scienze antropologiche fondatore della disciplina di Biologia Sociale. Nel 2005 riceve una nomination “Women of Year” dall’ABI American Biographical Institute Board of International Research.
Finalista ai concorsi letterari dell’associazione culturale Akkuaria di Catania ne riceve premi della giuria e pubblica nelle raccolte antologiche dei premi Fortunato Pasqualino, P. Antonio Corsaro, “Parlami d’amore” 1 e 2 e “Cibo Arte e Poesia”. Dal 2013 pubblica con la casa editrice Aletti opere monografiche “Giochi dell’anima”, “La porta di Ishtar”, “Il tempio di Iside”. Pubblicazioni nelle raccolte antologiche Poeti del Terzo Millennio a Confronto “Il labirinto della speranza” e “Alice e le sfide dell’ordinario”. Pubblica “E se vincesse la luna” nell’antologia Il Federiciano 2015 e “Sassi di sale” nell’antologia 2° premio Salvatore Quasimodo.

 

> Ordina il libro


Collana Le Perle "poesia"
pp.60 €12.00
ISBN 978-88-591-5974-2

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book