Daniele Berto - Schegge immagine di copertina

Daniele Berto

Schegge

Le schegge arrivano di colpo. Pungono, spingono e penetrano sempre più in dentro fino a sfondare l’animo. Poi bruciano, si contorcono e scalpitano per uscire. Si trovano in corridoi di pensieri, nei piani alternati dei vuoti, in scomode sedute su punti di domanda, oltre muri immaginari e nel labirinto della mente. Sono i frammenti (grezzi e taglienti nelle loro cuspidi o bicuspidi cangianti, a volte con le punte smusse, raramente piccoli diamanti splendenti…) di un minatore che percorre la miniera più dura: l’anima in cui scende a cercare se stesso. È un viaggio fuori dal branco, mentre il mondo attorno – implacabile – divora pomeriggi, giorni, mesi, anni e vite. Questo è il viaggio nei silenzi di un ragazzo che sta diventando un uomo.

Daniele Berto è nato nel 1983 e vive a Treviso.
Schegge è il suo primo libro di poesie.

> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.104 €12.00
ISBN 978-88-591-3799-3

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book