Leonarda Napolitano - Gli affetti e le memorie immagine di copertina

Leonarda Napolitano

Gli affetti e le memorie

L’autrice in quest’opera si ripropone con una nuova narrativa per rievocare persone care e irripetibili momenti trascorsi nella sua esistenza, a testimonianza di valori oggi in parte perduti.
Le memorie sane, pure del bel tempo passato, irrevocabilmente passato, non si cancellano: la morte non spezza i legami. Una folla di ricordi, una dolcezza di visioni, un’afflizione di nostalgici rimpianti.
Personaggi e aneddoti risaltano nella trama sempre più varia, triste, vivace, del racconto. Le rumorose feste di paese ove l’autrice era sovente parteciparvi, e quell’abbraccio forte dei ceppi che non li separava dalla gioia di ritrovarsi, sono alternati accanto alla pagina vispa, da episodi di tristezza per il venir meno degli affetti più cari, e sono descritte non col deliberato proposito di comporre belle pagine, ma per il bisogno che l’autrice prova di fermare in quelle parole.
Nel manoscritto è evidenziata la riscoperta di un passato, il ritorno alle origini con un percorso della memoria articolato in flash back, ove la protagonista rivive gli anni di un tempo e ritrova i propri Avi, la propria famiglia, e vede se stessa nella figura di bambina proiettata negli affetti verso coloro che sono ancor oggi a lei cari.
Nel libro emergono ulteriori elementi dominati, in buona parte, dalla descrizione nelle zone rupestri; qui la scrittrice ha vissuto parte dell’infanzia e si rivede, come sulla tela d’un bozzetto, nei particolari momenti vissuti di contemplazione malinconica o di festosa spensieratezza.
Le pagine fanno riferimento a una riscoperta dei luoghi della memoria che investe la sua psicologia e, nel ritorno, si accorgerà che i luoghi dell’infanzia sono soltanto cose e persone scomparse, che sfociano in una riflessione amara, condizionando non solo il presente, ma anche il passato.

Nota biografica redatta dal figlio Luigi D’Alessandro

> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Narrativa
pp.148 €12.00
ISBN 978-88-591-3817-4

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book