Alfonso Vocca - Tutto... e niente immagine di copertina

Alfonso Vocca

Tutto... e niente

Sai…/…da sempre…/lo sviluppo del cubo/…è la croce!

Con una poesia così breve, sintetica e piena di significati, tanto da apparire quasi come una confessione,
l’autore chiude questa nona raccolta dal titolo Tutto… e niente.
Dopo aver letto la bozza che mi ha sottoposto come altre volte, lusingata gli ho fatto pervenire alcune mie brevi considerazioni.
Più belle ed emozionanti delle precedenti queste sue ultime poesie sono dense di amore, piene di vita e… di amore per la vita!
Liriche che sprigionano umanità e passione, sostenute da un ritmo che ormai è la sua impronta, dalla cadenza straordinaria, con passaggi da verso a verso di una musicalità estrema.
Si avverte quasi la sinfonia di una colonna sonora, che lascia trasparire la consistente e notevole ricchezza interiore trasfusa nei suoi versi, ed espressa con un profilo lirico sempre intenso e consapevole.
Tutta l’opera è permeata da una voglia sottile di vivere, e fa capolino una malinconia contenuta, che però non induce mai al pessimismo, sottesa a considerazioni sul trascorrere inesorabile del tempo e temperata da un continuo e incessante dono del ‘fare’.
Questa sua sensibilità complessa commuove, tanto sono impregnate di un velato dolore esistenziale tutte le sue opere!
Gli esprimo un sentitissimo grazie per la stima, la fiducia e l’amicizia che mi riserva.

Enza Manzione

> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.120 €12.00
ISBN 978-88-591-3855-6

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book