Virginia Bigiarini - Visioni dell’Anima immagine di copertina

Virginia Bigiarini

Visioni dell’Anima

Il poeta, il “visionario”, in un giro di clessidra, affascinato da echi lontani, trasforma le lunghe e inafferrabili percorrenze temporali in una inconfondibile linfa di pulviscolare eternità. Nell’allegorico viaggio di crescita, trasfigura ed eleva le proprie cadute e disincanti in emozioni di antichi splendori e dipinge con le parole una nuova personale stella polare. Arriva il tempo di esprimere le proprie visioni e perdersi nell’avventura dei dettagli del mondo, nell’emozione delle piccole cose, di percepire la solitudine nei passi lenti sul dirupo e scavare nella sfera tra consapevolezza e incoscienza, discretamente complici di noi stessi. Arriva il tempo di avere il coraggio di raccogliere i frammenti della propria anima lacerata.
Finalmente svincolata da tempo e spazio, incontri te stessa fanciulla e consegni lettere mai scritte, parole non dette, confronti inespressi e trovi l’amore, quello che annegava incompreso e gridava sussurri. Nell’immaginifico sguardo rintracci ricordi, immagini e volti, in uno scambio di ineguagliabile fragilità con l’altra te, lasci le parole librarsi e nel loro vagare sperdute incontrano suggestive note in attesa. La poesia diventa ritmo catturata dall’incanto della musica, veicolo etereo mai uguale, e, come un’imperscrutabile orchestra, si fondono e trascinano in un “altrove” esclusivo di raffinatezza e sensibilità.
Un’avventura artistica che cattura i sensi, musica e parole magistralmente sposate in un’armonia di incantate suggestioni raccontano l’enigma degli incontri inattesi, del fato, del tempo perduto e della nuova età. Pianoforte e poesia che insieme delicatamente trasformano le intuizioni della mente in profonde Visioni dell’Anima, in un infinito dialogo universale.

In un connubio artistico tracciato in ere lontane e ritrovato nel ripasso del tempo l’autrice Virginia Bigiarini e il musicista Andrea Fidesser hanno realizzato un appassionato ed emozionante audiobook, una silloge di poesie che volteggiano danzanti sulle note musicali, in un intenso indissolubile intreccio.
Non nuova ad opere letterarie di valore evocativo e coinvolgente, l’autrice adagia una dialettica immediata su profonde armonie melodiche, tracciando così dipinti impressionisti che arrivano a toccare corde spesso silenti in ognuno di noi, e suscitano nel lettore affascinanti interpretazioni.
Opere narrative: “A due passi dal destino” – Aletti Editore – febbraio 2010; “L’Oceano infinito dei sogni” – Aletti Editore – Aprile 2011.
Poesia: “Volteggi d’inchiostro” – presente nella raccolta “Il Tiburtino 2014” – Aletti Editore; “La fragilità della consapevolezza” – Les cahiers du Troskij café collana “Figli miei” – Montegrappa Edizioni – Novembre 2014; “In attesa di te” – raccolta “Verrà il mattino e avrà un tuo verso” volume XII – Aletti Editore; “Argini” – collana “Habere Artem” volume XVII – Aletti Editore; “Quel che resta” – collana “Dedicato a… poesie per ricordare” volume 13 – Aletti Editore; “Enciclopedia dei Poeti Italiani Contemporanei” – volume II – Aletti Editore.

> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.64 €12.00
ISBN 978-88-591-4216-4


 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book