Tonino Tuffu - Dal Carabidda in rima immagine di copertina

Tonino Tuffu

Dal Carabidda in rima

Tonino Tuffu primogenito di Mario e Mariantonia Zola nasce il 19 Ottobre 1953 a Oliena, paese di meno di 8000 abitanti ai piedi della montagna in duplice vetta: Carabidda-Corrasi, ultima propaggine del Gennargentu risalente verso il Golfo di Orosei.
Frequenta l’asilo c/o il medesimo di Sant’Ignazio retto dalle suore e, indi, le scuole elementari di Santa Maria sino alla quarta. Sin quando cioè il padre Mario, a causa di un incidente stradale, viene a mancare il 30 aprile 1963. La quinta elementare viene invece frequentata c/o le scuole elementari di Predu Murta. Frequenta poi le scuole medie c/o l’istituto Enaoli ad Iglesias. Rientrato ad Oliena si iscrive all’istituto tecnico Chironi di Nuoro non riuscendo a completare quegli studi superiori. A 19 anni svolge regolarmente gli obblighi di leva. Il 27 Settembre 1975 si unisce in matrimonio con Tonina Mulas e quale frutto di questo amore nascono Maria Laura il 9 marzo 1976; Daniela il 10 aprile 1977 e Alessandro il 28 agosto 1984. Dopo alcuni lavori di manovalanza, svolge per diversi anni lavori di rappresentanza presso aziende edili e alimentari, oltre ad effettuare svariati lavori edili in qualità di muratore presso parenti e amici. Gli studi ragionieristici, interrotti durante gli anni di corso regolare, vengono conclusi nei primi anni 90 frequentando il triennio finale, poi del lavoro d’ufficio, c/o le scuole serali ancora al tecnico Chironi di Nuoro, dalle 18,00 alle 23,00, dove consegue il relativo diploma di ragioniere. Iscritto subito dopo all’università di Nuoro, corso per le Amministrazioni Pubbliche, interrompe gli studi per sopraggiunti impegni lavorativi familiari - Impiegato della seconda area, in seguito a concorso, dal 1986 c/o la Direzione del Tesoro di Nuoro, diventato poi Ufficio del Ministero dell’Economia e delle Finanze e dove tra l’altro per un quinquennio ha operato presso la Commissione Medica di Verifica degli Invalidi civili e di servizio. Dal 2011, in seguito al trasferimento delle funzioni, già del Tesoro e poi del Ministero dell’Economia e delle Finanze, alla Ragioneria Provinciale dello Stato, trovasi alloccato presso i Monopoli di Stato, ora inglobati nell’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Da diversi decenni, e cioè dai primi anni settanta si dedica alla poesia, scrivendo sia in lingua italiana che in vernacolo sardo-olianese.
In entrambe le lingue, compone sia in svariati metri rimati e sia in versi sciolti.

> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.120 €12.00
ISBN 978-88-591-4041-2

 
ebookIl libro è disponibile anche in versione e-book