Copertina del libro di Ciamberlano Piero - TeatralitÓ e dramma, Aletti Editore immagine di copertina

Ciamberlano Piero


Teatralità e dramma
La mangiatoia

Piero Ciamberlano, nato il 5 maggio 1950, come giÓ presentatosi ai suoi fedeli lettori in precedenza, con la pubblicazione del libro (La favola pi¨ bella) raccolta di prosa e poesia riscuotendo consensi e lusinghiero successo.
Ora si ripropone al giudizio del suo speciale pubblico, con una coinvolgente storia di altri tempi, per consolidare la sua vena di narratore poeta, con vicende... ma raffinate storie d'amore, connesse ad amori tutte da seguire, gustarsele e viverle.
TeatralitÓ e dramma, fatti che ruotano tutti intorno a una societÓ di medio e basso ceto sociale, destinati a consumarsi in un arco di tempo particolare... molto impellente per la storia dell'uomo, che ancora oggi, quei pochi che sono in vita, lo ricordano con la propria mente con molta sofferenza. Piero Ciamberlano nasce a Castrocielo, un piccolo paese del frusinate, situato nel basso Lazio, costantemente per amore ne rivendica le sue origine. Non si Ŕ mai staccato dalla sua terra, pure svolgendo il lavoro da vivere nella capitale, che lo ha accolto nei primi anni della sua fanciullezza, e per questo definisce Roma la sua seconda mamma, "e per tale la ama!".
Lui uomo elegante, cortese e delizioso; corteggia il suo animo ed emana riflessi gioiosi, si espone sempre con parole di buoni auguri e gratificante alle persone di buon cuore che intendono ascoltarlo; "c'Ŕ chi non lo lascerebbe mai andare!". Tant'Ŕ l'animositÓ del suo essere! ╚ di fede religiosa cattolica, e devolve sentita fede con gratitudine a Padre Pio.


> Ordina il libro


Collana Gli Emersi - Poesia
pp.140 €12,00

ISBN
978-88-591-0673-9